Tu, io, qui, ora. Quale semantica per gli indicali?

Tu, io, qui, ora. Quale semantica per gli indicali?

Gli indicali sono monosillabi, parolette brevi: "tu", "io", "qui", "ieri", "su", "giù", "destra", "sinistra". Eppure senza di essi i discorsi perdono le loro coordinate.

Che cosa vogliono dire questi segni? Come accade che li comprendiamo? Di quali integrazioni andiamo alla ricerca per interpretarli? I principali studi sul tema degli indicali vengono presentati in una sequenza organica, con schede sugli autori e saggi di inquadramento generale.